Blog



Safari Natura in Basilicata

Posted by on 1 9 2021 in Cosa Facciamo, In evidenza, Offerte | 0 comments

Safari Natura in Basilicata

Il “Safari Natura” è un tour in auto per entrare nei paesaggi naturali e visitare le località meno conosciute del Pollino e la Basilicata. Consigliato a chi non è un escursionista allenato o per famiglie con bambini e anziani che vogliono in una giornata conoscere la Basilicata più profonda e fermarsi in qualche località fresca e panoramica per degustare prodotti tipici acquistati direttamente in azienda. Ci si ferma nei punti panoramici più spettacolari, prevedendo facili e brevi passeggiate. Con le attrezzature a nostra disposizione si faranno interessanti osservazioni naturalistiche: binocoli, manuali, lenti di ingrandimento. Per informazioni: Telefono 347.26.31.462 oppure a guida@viaggiarenelpollino.it Alcuni itinerari suggeriti Safari Natura dei Calanchi e del Capovaccaio Un percorso tra i fantastici calanchi di Aliano, facile visita al centro storico e omaggio alla Tomba di Carlo Levi autore di “Cristo si è fermato a Eboli”. Si raggiunge Gallicchio lungo una strada panoramica fino al sorprendente Belvedere di Gallicchio Vetere per osservare i  grandi rapaci che frequentano le verticali balze rocciose. Sosta sotto l’incredibile Murgia di Sant’Oronzo. Safari Natura delle Faggete e del Pino Loricato Si attraversano le interminabili faggete e le praterie del Pollino fermandosi in diversi punti ad osservare la fauna e la flora caratteristica della Montagna: Diverse specie di orchidee, Genziana gialla, Fritillaria, Narcisi, ecc. Osserveremo le vette più alte e toccheremo con mano esemplari di Pino Loricato. Sosta a qualche fresca sorgente. Safari Natura della Valle del Frido e della Madonna del Pollino Si risale la valle del Frido passando per il folto Bosco Magnano fino a superare i boschi di Faggio e Abete del Santuario della Madonna di Pollino, dove si farà una panoramica passeggiata lungo il sentiero in cresta, un vero giardino botanico naturale. Safari Natura della Valle del Raganello e dei Grifoni Si percorrono alcune strade panoramiche della Valle del Raganello, compiendo piccole passeggiate che consentono di vedere alcuni dei panorami più belli dell’area del Pollino orientale. Fiori, boschi, macchia mediterranea, rapaci (in particolare il grifone). Visita alla comunità Arbereshe di Civita, al Ponte del Diavolo sulle gole del Raganello. Safari Natura del Monte Sellaro e Madonna delle Armi Si raggiunge uno dei Belvederi mozzafiato sulle Gole del Raganello e da qui si prosegue verso San Lorenzo Bellizzi, il paese con le case “storte” e il panorama sulle “Timpe”. Si prosegue per l’aereo Santuario della Madonna delle Armi con grandiosa vista sulla Pianura di Sibari e il Mar Jonio. Safari Natura del Sarmento e di Pietrasasso Partendo dalla fiumara del Fiume Sinni ci si addentra nella montagna attraversando il territorio dei Calanchi di Noepoli. Si costeggia lo sperone roccioso della Timpa di Pietrasasso e ci si ferma ad osservare questo insolito paesaggio di rocce metamorfiche punteggiato da agrifogli e percorso da Cinghiali, Volpi, Cervi. Una breve passeggiata ci consente di vedere da vicino i Cuscini di Lava. Successivamente si sale ancora lasciandosi alle spalle il caldo e inoltrandosi nelle fresche foreste di Faggio e Abete. Safari Natura Valle del Lao ANNULLATO CAUSA INCENDI Visita ai paesi abbandonati di Laino Castello e Avena. Passeggiata nel centro storico di Papasidero dalla affrescata Cappella di Santa Sofia fino al Santuario della Madonna di Costantinopoli (XVII sec.). Birdwathing e ricerca di tracce della Lontra sul Fiume Lao, della rara Salamandrina dagli occhiali. Visita al sito archeologico della Grotta del...

approfondisci

Mountain Bike (attività sospesa 2020)

Posted by on 1 10 2019 in Cosa Facciamo | 0 comments

Mountain Bike (attività sospesa 2020)

Decine di percorsi in Mountain Bike percorrendo prevalentemente piste sterrate, attraversando centri storici, boschi, praterie, sentieri, fiumi,godendo di panorami bellissimi. Sarete accompagnati da una guida, perché non si tratta di sport ma anche di conoscenza del territorio divertendosi. Abbiamo percorsi adatti a tutti, anche per bambini, di circa 2 km, quasi pianeggianti e percorsi di oltre 20 km prevalentemente in discesa con qualche salita ma con pendenze accettabili. Per i più arditi percorsi cross. Noleggiamo anche le biciclette. Per informazioni: Telefono 347.26.31.462 oppure a guida@viaggiarenelpollino.it Percorsi Easy Bosco Difesa Partendo dallo splendido scenario di Bosco Difesa si percorrono  km di piste sterrate immersi completamente nei boschi di querce abitati da animali fantastici come lo Scoiattolo Nero Durata 2 ore circa Circa 10 km Dislivello 100 metri Il piccolo anello del Fiume Lao Percorso con piccole pendenze che si sviluppa intorno a Laino Borgo, lungo il Fiume Lao, fino all’imbocco delle Gole del Lao in gran parte sterrato. Durata 2 ore circa Circa 10 km Dislivello 50 metri Percorsi Explorer Dal Monte Grattaculo al Fiume Lao Partendo da Piano Ruggio si percorre parte della strada asfaltata fino ad immettersi su una pista sterrata che con pochi sali scendi costeggia i fianchi coperti dalle splendide faggete del Monte Grattaculo. Si attraversa la bellissima contrada Prastio, ricca di fioriture e greggi al pascolo, per raggiungere il Centro Storico di Viggianello. Dopo una sosta rinfrescante si lascia il paese e si attraversa il paesaggio collinare della Valle del Mercure raggiungendo infine il Fiume Lao e Laino Borgo. Durata 4 ore circa Circa 30 km Dislivello -1300 m Dal Monte Zaccana a Laino Borgo Partendo dalla sorgente Acquafredda alle pendici del Monte Zaccana si scende panoramicamente per il Santuario della Madonna del Soccorso fino a Castelluccio Superiore, percorrendo gli stretti vicoli del centro storico. Si può prevedere una deviazione a Castelluccio inferiore e alla fine raggiungere il fiume Lao a Laino Borgo. Durata 4 ore circa Circa 20 Km Dislivello -700 m Discesa nei vicoli di Castelluccio...

approfondisci

Escursioni invernali senza neve

Posted by on 1 10 2021 in Cosa Facciamo | Commenti disabilitati su Escursioni invernali senza neve

Escursioni invernali senza neve

Una selezione di escursioni per chi non vuole camminare sulla neve. Generalmente oltre i 1400 metri per qualche mese persiste un manto nevoso più o meno alto. Questo significa che si possono percorrere numerosi percorsi lunghi e selvaggi in bassa quota senza che la neve possa rappresentare un problema se non un arricchimento paesaggistico dei panorami con le cime innevate. Le escursioni qui descritte sono su terreno libero oppure poco innevato, salvo nevicate eccezionali. 15FA. Grasta: La Montagna del Vento. 15TU. Laino: un viaggio nel tempo 20TU. I due Castelluccio: a volo di Biancone sulla Valle del Mercure 20FA. Le silenziose faggete dei Cozzi dell’Anticristo 30TU. Da Castelluccio Superiore al Bosco Difesa 30PA. Canyon del Raganello e Ponte del Diavolo 35PA. Timpa di Pietrasasso e delle Murge: sul fondo della Tetide 40PA. Monte Gada tra Pollino e Tirreno 50FI. Fiume Peschiera e Bosco Magnano JO10. Il Bosco di Policoro 90LO. Prestieri: Pino Loricato fuori dai “Luoghi Comuni” JO30. Tursi e la Rabatana JO40. Torrente Candela di Rotondella VA10. I Calanchi di...

approfondisci

Trekking per Famiglie

Posted by on 1 10 2021 in Cosa Facciamo, Temi caldi | Commenti disabilitati su Trekking per Famiglie

Trekking per Famiglie

Escursionismo (*)  con attività nella natura profonda per ragazzi, bambini (e… genitori 😉)  inseguendo tracce di animali, cercando insetti strani, scoprendo piante rare e segni di antiche attività umane scomparse. (📌 Attenzione: chi non ha esperienza di escursionismo legga l’avviso in fondo al testo)   Diamo l’opportunità a vostri ragazzi (minimo 5 anni di età) di vivere insieme ai genitori una esperienza nella natura più selvaggia del Pollino, in assoluta sicurezza, attraversando meravigliosi paesaggi e panorami offerti dal Parco Nazionale del Pollino.   Durante l’escursione i ragazzi conosceranno le piante più importanti del Parco, osserveranno le caratteristiche di un bosco, misureranno l’età di un vecchio albero, impareranno a distinguere una impronta di un lupo da quella di una volpe ed a scoprire il passaggio di animali da piccole tracce come escrementi, resti di pasto, versi e canti. L’escursione sarà arricchita da storie di scoiattoli, lupi, linci, ma anche di patriarchi arborei, viaggiatori, esploratori, soldati, pellegrini, invasori e briganti.   Come scegliere una escursione adatta ad una famiglia o pianificare un soggiorno escursionistico di più giorni con la guida escursionistica Giuseppe Cosenza   📍 Pino Loricato Sicuramente nel vostro programma di viaggio nel Sud Italia non può mancare una escursione per vedere i Pini Loricati.  A questo scopo con bambini di 3 anni vi consiglio la versione breve del percorso 15PA al Belvedere di Ruggio   o la versione più lunga se i bambini sono più grandi. Se i bambini hanno più di 8 anni si può fare il percorso più “avventuroso” 20LO  al Monte Pollinello con i racconti del misterioso incidente dello Junkers-88.   📍 Boschi e foreste Come seconda giornata se vi piacciono i corsi d’acqua, vi consiglio la 50FI sul Fiume Peschiera a Bosco Magnano. Se invece preferite andare per boschi sono belle le faggete della Montagna di Grasta 15FA o la Cerreta di Bosco Difesa 30TU.   📍 Il Pollino Arbereshe Dal terzo giorno in poi l’esplorazione del Pollino si può allargare a località paesaggisticamente particolari. Non può mancare una immersione nel mondo “Arbereshe” (comunità Italo-Albanesi) con l’escursione 30PA a Civita e il Canyon del Raganello sul lato calabro oppure con la 35PA una camminata sulle lave sottomarine del Triassico a Timpa Pietrasasso sul versante lucano e una visita ad un interessante laboratorio di Zampogne a San Costantino Albanese.   📍 Una esperienza stellare Una escursione sul Monte Gada 40PA  magari al tramonto quando il sole scompare sul Mar Tirreno e rientrando, se vi piace, sotto il cielo stellato.   📍 Cime Se i vostri ragazzi sono entusiasti delle esperienze fatte si può valutare la possibilità di affrontare percorsi più impegnativi, come raggiungere una vetta che supera i 2000 metri come Serra di Crispo o Serra delle Ciavole oppure semplicemente raggiungere i Piani di Pollino 25PA.   📍 La Costa di Maratea Infine possiamo uscire dal Pollino e raggiungere la costa di Maratea, MA10, per un’esperienza escursionistica sul mare oppure altre località della Basilicata con escursioni che possono essere adattate e interessanti per bambini di età superiore ai 5 anni.   Questa la lista completa dei percorsi adatti o adattabili a famiglie con bambini. 🚩 15PA Traversata di Piano Ruggio 🚩 15FA Grasta: La Montagna del Vento 🚩 20LO Il Monte Pollinello: Junkers 88 🚩 25PA I Piani del Pollino 🚩 30TU Da Castelluccio Superiore al...

approfondisci

Escursioni in Basilicata

Posted by on 1 10 2021 in archivio, Cosa Facciamo | Commenti disabilitati su Escursioni in Basilicata

Escursioni in Basilicata

Qui trovate un elenco di escursioni che potete scegliere per il vostro tour in Basilicata. Vai all’elenco delle Escursioni in Basilicata

approfondisci

Calendario Escursioni Inverno 2022

Posted by on 1 10 2021 in archivio | Commenti disabilitati su Calendario Escursioni Inverno 2022

Calendario Escursioni Inverno 2022

Viaggiare nel Pollino vi offre un calendario con una selezione delle escursioni più richieste. L’escursionismo è un’attività motoria e sportiva basata sul camminare nel territorio a scopo di studio o svago, lungo percorsi poco agevoli che tipicamente non possono essere percorsi con i mezzi di trasporto convenzionali (fonte Wikipedia) I percorsi sono descritti alla pagina ESCURSIONI del nostro sito  www.viaggiarenelpollino.it Per partecipare ad una nostra escursione potrete scegliere tra queste 3 soluzioni: Escursione esclusiva (a scelta) Escursione condivisa con altri partecipanti  (vedi calendario) Escursione facili per famiglie Consigli per scegliere e prenotare la tua escursione guidata ⇒ Scrivi o telefona o  Whatsapp al 3472631462 Prossime Escursioni ❄️ Escursione sulla neve con ciaspole Tutti i weekend escursione sulla neve con le ciaspole nei fiabeschi paesaggi del Pollino, per respirare atmosfere magiche ed uniche e godere panorami spettacolari grazie al cielo terso invernale. Dal 06-01-2022 al 17-04-2022 🅱️ Basilicata : Bosco di Policoro Percorriamo la duna costiera e il Bosco di Policoro considerato fino a prima della bonifica la "giungla". Si può partire la mattina o il pomeriggio e visitare il centro recupero tartarughe del WWF. Data: 29-01-2022 🅱️ Basilicata: L’affascinante Timpa Petrolla Lunga escursione attraversando un paesaggio calanchivo unico che circonda la misteriosa Timpa Petrolla, aguzzo spuntone di roccia, che sembra tagliato con un ciclopico coltello, che si eleva tra Craco, Pisticci e Montalbano Jonico. Data: 30-01-2022 💚 Trekking per famiglie: Bosco Magnano Lungo le fresche sponde del fiume Peschiera immersi nella ombrosa foresta di Bosco Magnano. Data: 06-02-2022 Monte Gada Escursione panoramica al Monte Gada con vista tra il Golfo di Policastro e il Massiccio del Pollino Data: 12-02-2022 Pietrasasso: Camminando sul fondo della Tetide Timpa Pietrasso è un picco di roccia metamorfica che insieme a Timpa delle Murge, si è originato da eruzioni sottomarine. Circondate da un paesaggio aperto punteggiato da splendidi esemplari di agrifoglio. Data: 13-02-2022 Prestieri: Pini Loricati fuori dai “Luoghi Comuni” Pini Loricati di Prestieri fuori dai soliti "Luoghi Comuni" - Facile escursione adatta a famiglie con bambini, immersi nei colori dell'Autunno, alla ricerca di vecchi e giovani pini loricati, cervi e scoiattoli neri. Una escursione che permette di toccare con mano il Pino Loricato e capirne l'ecologia. https://www.viaggiarenelpollino.it/hike/prestieri/ Data: 16-02-2022 La Montagna di Grasta Panoramica e facile escursione nelle fresche faggete di Rotonda con lo spettacolare panorama dalla montagna del vento Data: 20-02-2022 🇫🇷 Itinerari Napoleonici: La Battaglia di Campotenese Escursione guidata nei luoghi della battaglia di Campotenese del 1806 Data: 06-03-2022 Monte La Spina Il Monte la Spina (1.652 m.s.l.m.), si presenta aspra e difficile, che mette alla prova gli escursionisti più allenati. Data: 13-03-2022 Viaggio a Bialowieza (Polonia): la terra dei Bisonti europei Viaggio nella foresta primigenia del Parco Nazionale di Bialowieza a caccia (fotografica) di Bisonti, Alci, Lupi, Linci e colossali esemplari Abete rosso, Tiglio, Pino silvestre, Querce. Ultimo lembo naturale della foreata che un tempo si estendeva senza fine dalla Francia gli Urali Dal 16-03-2022 al 17-10-2022 Le balze rocciose del Monte Alpi L'imponente parete rocciosa del Monte Alpi, come le quinte di un teatro, si impone lungo il nostro cammino. si percorre comodamente una strada sterrata fino ad un belvedere mozzafiato con vista sulla valle del Cogliandrino e le vette circostanti. Alcuni esemplari di Pino Loricato segnano il limite settentrionale di questa specie. Data: 31-03-2022 🅱️ Trekking della Bramea Weekend...

approfondisci

Dal Pollino a Matera

Posted by on 25 4 2021 in Cosa Facciamo | Commenti disabilitati su Dal Pollino a Matera

Dal Pollino a Matera

L’essenza della Basilicata. Dai paesaggi alpini del Pollino con i Pini Loricati millenari e le faggete vetuste, attraversando le colline calanchive e aride del Materano fino alla splendida Citta dei Sassi.   Per informazioni: Telefono 347.26.31.462 oppure a guida@viaggiarenelpollino.it Qui potete sfogliare, scaricare e stampare le nostre proposte di visita dettagliate La Serra delle Ciavole: il Cimitero dei Pachidermi Sicuramente la più bella escursione per l’estensione del panorama e l’unicità dei paesaggi. Escursione lunga ma di media difficoltà. Si racconta che gli Elefanti, vicini alla fine della loro vita, vadano a morire nei cosiddetti “cimiteri degli elefanti”. La prima volta che camminai a Serra delle Ciavole (1981) ebbi l’impressione di camminare in un cimitero di elefanti e per questa ragione usai l’espressione “Cimitero dei Pini Loricati” proprio perché sembrava che i nostri pachidermi arborei, come gli elefanti, facessero la stessa cosa. Una escursione unica, arricchita dal fascino dei Piani di Pollino che bisogna attraversare godendone l’intera spazialità. Le Faggete della Coppola di Paola. Forse la faggeta più bella del Pollino di recente, grazie ad uno studio dell’Università della Tuscia, riconosciuta come patrimonio dell’Unesco. Si attraversano selvaggi lembi di faggete vetuste, forse che non hanno subito nell’ultimo secolo tagli forestali, camminando su un percorso libero senza vedere mai il cielo, con a terra faggi schiantati e lasciati al loro naturale destino. Si incontrano alberi maestosi e in vetta si vedono panorami sconfinati: i Massicci del Pollino e dell’Orsomarso, la Sila, la Basilicata tutta e le Isole Eolie. Escursione impegnativa a causa di tratti fuori sentiero. Timpa di Pietrasasso e Timpa delle Murge Una escursione tra antiche colate laviche sottomarine poi emerse che, dopo milioni di anni, conservano il loro aspetto originale. Il paesaggio, punteggiato di agrifogli e cerri, presenta caratteri peculiari rispetto al resto del Massiccio del Pollino. Al termine visita a San Costantino Albanese e al Laboratorio di Zampogne e strumenti tradizionali. Aliano Cittadina famosa per aver ospitato i fatti narrati nel libro “Cristo si è fermato a Eboli” da Carlo Levi. Ci si inoltra per un percorso che attraversa il paesaggio semidesertico dei calanchi, formazioni argillose dovute all’azione estreme della pioggia e della siccità. Nel centro storico si visiterà il museo dedicato a Carlo Levi. Craco e Parco dei Calanchi Visita guidata a Craco, il famoso paese abbandonato negli anni 80 a causa di una grossa frana: Il centro storico è oggetto di grande interesse cinematografico come location per film e spot pubblicitari. Escursione nel Parco dei Calanchi fino a Timpa Petrolla Matera e La Murgia Materana Visita guidata ai Sassi di Matera. Patrimonio dell’Unesco e Capitale della Cultura nel 2019 è in assoluto una delle più belle testimonianze di civiltà rupestre in italia, che senza soluzione di continuità per millenni ha utilizzato cavità scavate nella roccia come abitazioni e luoghi di culto fino agli anni ‘50. Visione dell’installazione multimediale di Casa Noha. Escursione nella gravina di Matera immersi nella vegetazione mediterranea con soste nelle fresche grotte scavate nella roccia, fino a Murgia Timone dove si può godere un fantastico panorama completo sulla città. Il tour prevede pernottamento in una struttura nell’area del Pollino e l’altra nell’area di Matera. Spostamenti con mezzo privato o a noleggio. Non è possibile muoversi con mezzi pubblici. A questo programma si può aggiungere qualche escursione sulla Costa di Maratea per realizzare un...

approfondisci

I Riti arborei: La “Pitu” e il “Maggio”

Posted by on 1 1 2021 in Cosa Facciamo | 0 comments

I Riti arborei: La “Pitu” e il “Maggio”

Appuntamento annuale per partecipare ad una delle tradizioni più importanti e caratteristiche della Basilicata. Il grande Rito Arboreo dedicato al Santo Protettore coinvolge l’intera comunità che per giorni abbandona qualsiasi impegno, per dare il suo contributo a tutte le fasi della festa: taglio, trasporto, matrimonio, scalata della “pitu” o “maggio” o “antenna” a seconda dei diversi dialetti. I riti cominciano da dopo Pasqua e terminano a Settembre. I più importanti da vedere sono quelli di Rotonda (Giugno), Viggianello (Agosto), Accettura...

approfondisci

Neve e Ciaspole

Posted by on 6 10 2020 in Cosa Facciamo, In evidenza | 0 comments

Neve e Ciaspole

Escursione sulla neve con le ciaspole nei fiabeschi paesaggi del Pollino,  per respirare atmosfere magiche ed uniche e godere panorami spettacolari grazie al cielo terso invernale. Per informazioni guida@viaggiarenelpollino.it – Whatsapp 347.2631462 Potrete scegliere di fare una escursione di mezza giornata con rientro per pranzo oppure con pranzo al sacco con rientro dopo pranzo. Quando necessario useremo le ciaspole per camminare per non sprofondare nella neve alta. Se fortunati seguiremo le impronte di animali selvatici: Lupi, lepri, gatti selvatici, cinghiali, cervi, caprioli, martore, faine. Ai più appassionati e temerari suggeriamo “la pista dei lupi”: una volta trovata una traccia di lupi la si segue cercando di comprendere il loro comportamento, dove vanno, cosa fanno. Vestitevi bene. Portatevi un paio di buoni scarponi da neve e un paio di scarpe di ricambio. Occhiali da sole e guanti non devono mancare. Consigliabile usare le ghette che non fano entrare la neve nelle scarpe. Le ciaspole si legano sullo zaino e se la neve è troppo alta e fresca si indossano per non affondare. Se non avete tutte queste attrezzature, avvisandoci prima, possiamo procurarvele noi. Una controllata alle previsioni meteo ci aiuta a pianificare meglio le escursioni. Non è male avere nello zaino un thermos con una bevanda calda (the, caffè d’orzo, tisana). Se volete tornare per pranzo, portatevi solo uno spuntino, altrimenti ci si ferma in un buon agriturismo o ristorante… scegliete voi. Per informazioni guida@viaggiarenelpollino.it –...

approfondisci

Cercatore di Patriarchi

Posted by on 1 7 2020 in Cosa Facciamo | Commenti disabilitati su Cercatore di Patriarchi

Cercatore di Patriarchi

Nel 2018 è stata riportata sulla stampa la notizia della scoperta di un Pino Loricato di quasi 1300 anni, ma sono centinaia gli alberi di età vetusta: vivete anche voi l’esperienza del “cercatore di alberi” Definizione di “Cercatore di alberi” Cercatóre di alberi – s. m (pl. cercatóri di alberi). – 1. Uomo o donna che dedica parte della propria esistenza alla ricerca di alberi monumentali, secolari o di pregio. – 2. Uomo o donna che opera in un ente che si occupa della tutela degli alberi nelle città, nelle campagne o nei boschi. – 3. Uomo o donna ossessionato dalla bellezza degli alberi. Se ti riconosci in una di queste definizioni di Tiziano Fratus* vieni nel Pollino a fare il cercatore di alberi monumentali, anzi di Patriarchi! Si, perchè il Parco Nazionale del Pollino per chi ama i grandi alberi, nasconde un enorme tesoro di patriarchi arborei: Abeti, Pini, Castagni, Querce, Pioppi, Faggi. L’Ente Parco ha censito oltre 127 alberi monumentali. Alcuni di loro si avvicinano ai 1000 anni di età. Sconfinando fuori dal Parco ci sono centinaia di alberi censiti dal CFS! Vi condurremo alla scoperta di questi alberi monumentali spostandoci per le campagne e i boschi del Parco, raggiungendo le faggete vetuste della Coppola di Paola e Cozzo Ferriero, il bosco dei Tassi ed infine gli immancabili Pini Loricati. Per informazioni: Telefono 347.26.31.462 oppure a guida@viaggiarenelpollino.it *Tiziano Fratus “Homo radix” autore del “Manuale del perfetto cercatore d’alberi“...

approfondisci

Star Trekk

Posted by on 1 6 2020 in Cosa Facciamo | Commenti disabilitati su Star Trekk

Star Trekk

Escursioni notturne sotto le stelle. Camminare nel buio osservando le stelle o illuminati dalla luna piena, immersi nelle ombre dei monti e dei boschi dopo aver osservato il tramonto sul mare. ESCURSIONE BREVE Partenza prima del tramonto e rientro dopo il tramonto. Consigliata a chi non ha molta esperienza in montagna, non ha abbigliamento adatto, famiglie con bambini. ESCURSIONE LUNGA Impegnativa che prevede di camminare tutta la notte per vedere l’alba la mattina da una vetta con rientro al mattina del giorno successivo. Solo per chi ha esperienza di montagna e abbigliamento...

approfondisci