Bialowieza, nella Terra dei Bisonti

Bisonte europeo
Bisonte europeo

La foresta di Bialowieza, in Polonia al confine con la Bielorussia,

è cio che rimane dell’immensa foresta che ricopriva l’area temperata dell’Europa. E’ arrivata intatta attraverso i secoli fino ad oggi perchè riserva di caccia dei Sovrani Lituani e degli Zar Russi, che venivano fino a qui per dilettarsi nella caccia sopratutto al bisonte.

Visitare Bialowieza significa passeggiare in una foresta con alberi giganteschi, abitata da Cervi, Caprioli, Linci, Lupi, Alci e i fantastici Bisonti Europei (Bison bonasus) che proprio qui si sono salvati dall’estinzione. Abeti rossi, Pini silvestri, Farnie, Betulle, tappeti di muschio, stagni, fiumi e ruscelli dove spesso si vedono i segni dell’attività dei castori, evocano la foresta primigenia come la videro i Romani quando tentatoro di conquistare, fallendo, il centro Europa.

Il viaggio è previsto per la fine dell’Inverno e per l’Autunno 2017, le stagione migliore per assaporare i colori della Foresta polacca ed per seguire ed osservare i grandi mammiferi.
La visita del Parco nazionale sarà condotta da guide locali esperte in grandi mammiferi. A parte il freddo, che può rappresentare un “disturbo”, i percorsi sono praticamente pianeggianti, senza difficoltà alcuna e per il Bisontewatching ci si sposta in auto.

Per informazioni guida@viaggiarenelpollino.it (scrivete inserendo nell’oggetto della mail “bialowieza”)