Cercatore di Patriarchi

dolcedorme
dolcedorme

Nel 2018 è stata riportata sulla stampa la notizia della scoperta di un Pino Loricato di quasi 1300 anni, ma sono centinaia gli alberi di età vetusta: vivete anche voi l’esperienza del “cercatore di alberi”

 

Definizione di “Cercatore di alberi”

Cercatóre di alberi – s. m (pl. cercatóri di alberi). – 1. Uomo o donna che dedica parte della propria esistenza alla ricerca di alberi monumentali, secolari o di pregio. – 2. Uomo o donna che opera in un ente che si occupa della tutela degli alberi nelle città, nelle campagne o nei boschi. – 3. Uomo o donna ossessionato dalla bellezza degli alberi.

Se ti riconosci in una di queste definizioni di Tiziano Fratus* vieni nel Pollino a fare il cercatore di alberi monumentali, anzi di Patriarchi!
Si, perchè il Parco Nazionale del Pollino per chi ama i grandi alberi, nasconde un enorme tesoro di patriarchi arborei: Abeti, Pini, Castagni, Querce, Pioppi, Faggi. L’Ente Parco ha censito oltre 127 alberi monumentali. Alcuni di loro si avvicinano ai 1000 anni di età.

Sconfinando fuori dal Parco ci sono centinaia di alberi censiti dal CFS!
Vi condurremo alla scoperta di questi alberi monumentali partendo dalla Quercia di Licari, e spostandoci per le campagne e i boschi del Parco, raggiungendo le faggete vetuste della Coppola di Paola e Cozzo Ferriero, il bosco dei Tassi ed infine gli immancabili Pini Loricati.

 

Per informazioni: Telefono 347.26.31.462 oppure a guida@viaggiarenelpollino.it

 

*Tiziano Fratus “Homo radix” autore del “Manuale del perfetto cercatore d’alberi